NAPOLI ARAGONESE

Castel Nuovo in 3d

Nel nostro lavoro di ricostruzione della città in epoca aragonese, ovviamente daremo maggiore risalto ad alcuni edifici e tra questi non potrà mancare il vero e proprio simbolo del potere regio: il castello riedificato interamente dalle macerie del Maschio Angioino per volontà di Alfonso il Magnanimo, dopo la conquista della città. Per realizzare il modello ci siamo basati  sulle planimetrie dello stato … Leggi tutto

Porta Capuana 3d

Ecco un esempio di come apparirà la Porta Capuana nella nostra ricostruzione in 3d…

Don Garzia Cabanilla

Monumento funebre di Don Garzia Cabanilla (Cavaniglia), 1453 Chiesa di S.Anna dei Lombardi, Cappella Cavaniglia- Napoli Don Garzia, originario di Valenza, fu un abile condottiero al seguito di Alfonso I: la sua presenza è documentata in Italia dal 1435 e sicuramente partecipò alle principali campagne che portarono el Rey alla conquista del Regno di Napoli. In particolare si distinse nella … Leggi tutto

Cardisco, Adorazione dei Magi

Mario Cardisco “Il calabrese”, Adorazione dei Magi (1519 circa). In questo quadro, che proviene dalla Cappella Palatina di Castel Nuovo ed è attualmente in mostra al Museo Civico di Castel Nuovo, sono raffigurati nei panni dei Re Magi i sovrani aragonesi Alfonso I e Ferdinando I, anacronisticamente raffigurati insieme al giovane Re di Spagna Carlo V d’Asburgo. Quest’ultimo, che fu … Leggi tutto

Il Blasone di Alfonso I d’Aragona

Blasone di Re Alfonso I d’Aragona (“D’oro, ai quattro pali di rosso”) “Codice Miniato della Confraternita di Santa Marta”, nell’Archivio di Stato di Napoli. Notare in alto la spiga di miglio e il “libro aperto”, e in basso il “siti perillós” (trono infuocato): tre “divise araldiche” tipiche di Alfonso I.

Il busto di Ferdinando I di Guido Mazzoni

Guido Mazzoni, Busto di Ferdinando I d’Aragona, 1491 circa Museo di Capodimonte (proveniente dalla Chiesa di Monteoliveto). *** In questo fedelissimo ritratto (recentemente identificato anche come Alfonso II) possiamo notare che il sovrano indossa il collare dell’Ordine dell’Ermellino, da lui fondato il 29 Settembre 1465. Le interpretazioni sulle motivazioni legate alla nascita di tale ordine e sul significato dell’ermellino sono … Leggi tutto

Le sezioni del sito

Napoli in 3d

La ricostruzione virtuale della città di Napoli tra il 1483 e il 1500

Itinerari artistici

La produzione artistica nella Napoli rinascimentale

Storie e personaggi

Fatti e persone più o meno noti vissuti in epoca aragonese

Codici miniati

Manoscritti e miniature dalla biblioteca dei re aragonesi

Dal 2016 siamo il primo sito italiano dedicato esclusivamente al periodo aragonese di Napoli (1441-1501).

Chiunque voglia partecipare con un contributo scritto o prendere parte al lavoro di ricostruzione in 3d può contattaci tramite il modulo nella pagina "Contatti"

Questo sito purtroppo utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare in questo sito acconsenti implicitamente al loro uso. Se non intendi accettare i cookies, devi uscire dal sito... Se prosegui nella navigazione, se clicchi o scrolli, accetti esplicitamente di ricevere i cookies da questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi