Cardisco, Adorazione dei Magi

Mario Cardisco “Il calabrese”, Adorazione dei Magi (1519 circa).

In questo quadro, che proviene dalla Cappella Palatina di Castel Nuovo ed è attualmente in mostra al Museo Civico di Castel Nuovo, sono raffigurati nei panni dei Re Magi i sovrani aragonesi Alfonso I e Ferdinando I, anacronisticamente raffigurati insieme al giovane Re di Spagna Carlo V d’Asburgo.
Quest’ultimo, che fu anche Re di Napoli come Carlo IV dal 1516 al 1556, era discendente dei Trastàmara di Aragona da parte materna (la Regina Giovanna “la pazza” di Castiglia).
Infatti tutti e due i bisnonni – che per complicare le cose si chiamavano entrambi Giovanni II – erano uno Re di Aragona (in quanto erede del fratello Re Alfonso I), e l’altro Re di Castiglia…

Cardisco, Adorazione dei Magi
Insomma la genealogia di Carlo V è piuttosto complessa! Ma basti sapere che grazie alle sue ascendenze il suo regno si può considerare come un “prolungamento” di quello degli Aragonesi di Napoli, ed è proprio questo l’intento celebrativo del quadro!
E in definitiva… possiamo anche solo goderne la bellezza senza ammattire troppo!!

 

Condividi il post
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Taggato , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *