L’Astrologiae Compendium di Cristiano Proliano

L’Astrologiae Compendium di Cristiano Proliano

Astrologia seu Opusculum de totius orbis divisione, de sphaera, de planetarum theoria, de distantiis orbium a centro terrae.  Questo bellissimo manoscritto (Latin MS53), attualmente conservato presso la Bibioteca dell’Università di Manchester e  consultabile liberamente on-line fu miniato  a Napoli tra il 1478 e il 1480 e faceva parte della ricca collezione di Antonello Petrucci, Segretario del Re Ferdinando II. La … Leggi tutto

L’Alfonsino d’oro

In attesa della conquista della città di Napoli, Alfonso d’Aragona nel 1436 stabilì la sua corte a Gaeta e – sicuro del successo della sua azione – iniziò subito a battere moneta come “Re di Aragona e di Sicilia Citra e Ultra Faro per grazia di Dio”. Era dal tempo dei vespri siciliani che i due regni non venivano riuniti … Leggi tutto

I tesori aragonesi di capodimonte low

In questa demo potrete testare una ricostruzione in 3d delle Sale 67 e 68 del Museo di Capodimonte con i quadri del periodo aragonese. È possibile guardarsi intorno usando il mouse e cliccando sui quadri ci si avvicinerà alla distanza migliore per osservarli. Per leggere meglio le etichette dei quadri è possibile cliccarci sopra. In alcuni casi è anche disponibile un pannello … Leggi tutto

I tesori aragonesi di Capodimonte

In questa demo potrete testare una ricostruzione in 3d delle Sale 67 e 68 del Museo di Capodimonte con i quadri del periodo aragonese. È possibile guardarsi intorno usando il mouse e cliccando sui quadri ci si avvicinerà alla distanza migliore per osservarli. Per leggere meglio le etichette dei quadri è possibile cliccarci sopra. In alcuni casi è anche disponibile un pannello … Leggi tutto

Le Armelline di Ferrante

Armellina d'argento di Ferdinando I d'Aragona

Ermellino miniato nel manoscritto “Obiurgatio in calumniatorem divini Platonis” di Andrea Contrario Nel 1465 Ferdinando d’Aragona volle istituire l’Ordine dell’Ermellino, dedicato all’Arcangelo Michele, probabilmente per premiare e legare ulteriormente a sé i baroni rimasti fedeli al sovrano dopo la congiura terminata proprio in quell’anno. Gli obblighi del cavaliere insignito di tale onoreficenza erano di esser fedele alla Religione Cattolica, essere devoto al … Leggi tutto

Annunciazione di S. Agata dei Goti

Angiolillo Arcuccio - Annunciazione di S.Agata dei Goti, dettaglio

Angiolillo Arcuccio, Annunciazione (1465-1470 circa) Chiesa della SS Annunziata – S. Agata dei Goti.   Questa splendida pala d’altare è stata realizzata all’epoca in cui l’autore – pur mantenendo alcuni elementi decorativi tipici della pittura valenciana – che si ritrovano peraltro in altre “annunciazioni” successive (notare in particolare le vesti arricchite con decorazioni d’oro rese con la tecnica dell’estofados) – iniziava … Leggi tutto

Alfonso il Magnanimo e Pisanello

Antonio di Puccio Pisano, detto Pisanello (ma probabilmente nato a Verona), fu uno degli ultimi e tra i più acclamati esponenti del gotico internazionale in Italia; noto soprattutto per la sua attività di affrescatore svolta a Verona, Pavia, Mantova, Roma e Ferrara e per la realizzazione di non meno di venti medaglie dedicate ai maggiori rappresentanti delle signorie italiane dell’epoca. Di fatto … Leggi tutto

La Commedia di Alfonso d’Aragona

Alfonso il Magnanimo fece realizzare questa edizione miniata della Divina Commedia (MS Yates Thompson 36 della British Library) da artisti toscani tra il 1444 e il 1450. Il prezioso manoscritto di 190 pagine in pergamena è ovviamente scritto in volgare, in caratteri gotici, ed è impreziosito da 113 splendide miniature. Le immagini furono realizzate dai senesi Priamo della Quercia, che si … Leggi tutto

Pasquasio Diaz Garlon

Salterio di Pasquasio Diaz Garlon - Davide in preghiera

La servitù si affaccendava tra la penombra della camera del malato e l’ampio patio in cui si affacciavano le camere del piano nobile. In realtà nessuno dei domestici aveva nulla di tanto importante da fare, ma in quel momento triste e solenne ciascuno voleva dimostrare di essere – se non indispensabile – almeno utile e partecipe. Di fatto tutti cercavano … Leggi tutto