Panorama di Napoli alla fine del 1400

“Il vero disegno in sul proprio luogho ritratto del infelice paese di Posuolo…”, 1538.
G.A. Vico (43 x 29 cm). Biblioteca Nazionale di Francia.

Napoli 1538

Nella straordinaria vista a volo d’uccello che raffigura l’eruzione dei Campi Flegrei del 29 Settembre 1538, durante la quale si formò il Monte Nuovo, è rappresentata – con incredibile dovizia di particolari – anche la città di Napoli, con l’aspetto che doveva avere prima degli ampliamenti di epoca vicereale (mancano del tutto sia via Toledo con i quartieri spagnoli che l’estensione delle mura verso S.Elmo e Castel dell’ovo).
Praticamente è l’aspetto che aveva la città tra la fine dei lavori iniziati da Re Ferrante nel 1484 e il primo decennio del 1500!

Napoli 1538 - dettaglio


I quattro principali castelli sono ben visibili, ed è presente anche la fortezza di “Siti Perillòs” sul Monte Echia (Pizzofalcone), proprio di fronte al Castel dell’Ovo (anche se è raffigurata come se fosse in pianura!).
Al centro, in alto, si scorge la villa di Poggioreale, capolavoro del Rinascimento Napoletano fatta edificare da Alfonso II su progetto di Giuliano da Maiano, e ora totalmente andata perduta. A sinistra, a sovrastare la città, il Vomero su cui svettano il Belforte (che poi diventerà Castel S.Elmo) e l’eremo di S.Martino, di cui sono ben evidenti gli archi che sorreggono il chiostro affacciato sul bordo della collina.
Più in basso, dopo il Borgo di Loreto c’è la foce del Sebeto con il ponte di Ricciardo (o Guizzardo, attualmente Ponte della Maddalena), e – alle pendici di uno straordinario Vesuvio (con il cocuzzolo ancora integro!) – si notano Pietrabianca (oggi Pietrarsa), la “Torre dell’Annunciata” (anche se potrebbe essere Torre del Greco), poi un paese anonimo (la vera Torre Annunziata?), Castellammare, Vico e l’inizio della Penisola Sorrentina.

Condividi il post
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *